Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:cavalcare_l_ignoto_in_un_mondo_dove_tutto_e_possibile

Cavalcare l'ignoto in un Mondo dove tutto è possibile

Cat. “Autori
Roberto Morini (fisico nucleare e filosofo)
28 gennaio 2021

In questo tempo e luogo, anche i sassi si sono resi conto che il punto di non ritorno è stato superato da un pezzo. Per non soccombere allo stallo, quindi, nell’immediato occorre fare delle scelte ben precise, dato che le alternative sono sempre disponibili e alla portata del libero arbitrio in ogni situazione: imbracciare i fucili eliminando chiunque abbia calpestato i nostri diritti, libertà e dignità, o abbracciare le invincibili Forze della “grande sconosciuta”: la nostra Vera Natura!

In uno stralcio erroneamente attribuito al “Credo massonico” di David Rockefeller, sta scritto: «Nasconderemo sempre loro la verità divina, che siamo tutti Uno. Che non si deve mai sapere!»… e ora (24/01/21), arriva anche un Bergoglio (smanioso di dimettersi anche lui) che, per bocca del presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, mons. Rino Fisichella, esorta di spegnere TV e cellulari e leggere il vangelo.

In buona fede o no, il consiglio di spegnere TV e cellulari sarebbe un ottimo rimedio. Peccato che nessuno lo seguirà, se non coloro che da tempo ne hanno ben compreso l’utilità e si sono già “svezzati”… sull’alternativa andrebbero aperti molti punti, giacché si cambierebbe solo lo strumento, nel tentativo ampiamente riuscito di manipolare gli ignoranti e i codardi. Mezzo, le religioni, usato con successo da millenni. Non è questa la sede per farlo e, in ogni caso, tutti devono imparare a fondersi con “Sapienza” da soli.

Sì, da soli, perché non ci sarà mai nessuno che possa “salvare” qualcun altro, anche un solo individuo. Tutto è liberamente rimesso nelle nostre mani e nella volontà di farlo. Così, anche i “leoni della tastiera” che, nascondendo la loro vigliaccheria, cercano di spronare gli altri all’azione, rimarranno a “becco asciutto” e dovranno rimboccarsi le maniche per non soffocare nelle deiezioni della loro miseranda non-vita.

È perfettamente inutile continuare a cavalcare l'alibi della manipolazione mentale, così come è altrettanto inutile illudersi di riuscire a svegliare le masse: chi è stupido lo è di suo! Punto e basta. L’evoluzione è una catena e giungerà anche per loro il tempo del risveglio. I tanti refrattari alle supposte manipolazioni di vario genere, che “ci vedono bene” e che si dannano nel vano tentativo di scuotere questi “morti viventi” ne sono la prova. Effetti nocivi sulle menti degli individui normali? Una stupidaggine!

È tutto tempo sprecato inutilmente, ormai, e di tempo ne è rimasto ben poco. È tempo di comprendere che riflettere le proprie esigenze sugli altri, non dà frutto. È tempo di fermarsi, aprire il cuore e ascoltarlo.

Che piaccia o no, c’è un “disegno” che provvisoriamente potete anche chiamare divino, che detta le regole principali e delinea i punti ai quali tutti abbiamo volutamente scelto di uniformarci. In una parola e in modo grossolano: il nostro destino lo abbiamo scelto noi!

Ora, siccome è quanto mai urgente e necessario cambiare paradigma, essendo più propenso ad “abbracciare” che a “imbracciare” e, rammentando la saggezza degli indiani Hopi:

«Solo coloro che ritornano ai valori delle antiche vie saranno capaci di trovare la pace della mente […] Ancora altri sembreranno come intoccabili da ciò che sta accadendo. Coloro che ricordano gli insegnamenti originali e hanno riconnesso i loro cuori con lo spirito. Coloro che ricordano chi sono madre e padre. Il Pahana che hanno lasciato vivere nelle montagne e nella foresta.»
«La via in questi tempi è stato detto che si trova nei nostri cuori, e riunendosi col nostro sé spirituale. Diventando semplici e ritornando a vivere con e sopra la Terra e in armonia con le sue creature. Ricordando che siamo i custodi, i portatori del fuoco dello Spirito…»

propongo una serie di spunti e stimoli (Attenzione: spunti e stimoli, non insegnamenti. Ognuno deve VIVERE la propria esperienza DIRETTAMENTE, INDIVIDUALMENTE, non come atto di fede per sentito dire) che possono essere utili a quanti volessero aprire il loro cuore e liberare la loro Vera Natura, per realizzare sogni e desideri, sperimentando realtà celate ai più, tipiche di un mondo, questo mondo, dove tutto è davvero possibile.

So d’infrangere una solenne promessa ma, vista la grave situazione, non ho più null’altro da offrire, se non una modesta parte della mia sudata esperienza terrena, oltre la mia benedizione…

Chiunque voglia completare l'esperienza può farlo consultando “La Congiura dei Satanisti”, un libro senza tempo che abbraccia tutta la nostra Era dall'inizio fino alla fine. L'unico libro al mondo posto sotto sigillo.

db/cavalcare_l_ignoto_in_un_mondo_dove_tutto_e_possibile.txt · Ultima modifica: 30/01/2021 17:47 da @Staff R.