Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:chimica_organometallica

Chimica organometallica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Chimica organometallica è lo studio di composti organometallici, composti chimici contenenti almeno un legame chimico tra un atomo di carbonio di una molecola organica e un metallo, inclusi metalli alcalini e di transizione e, talvolta, ampliati per includere metalloidi come il boro, il silicio, e lo stagno. 1) A parte i legami con i frammenti o le molecole, i legami con il carbonio “inorganico”, come il monossido di carbonio (metallo carbonile), il cianuro o il carburo, sono generalmente considerati anche come organometallici. Alcuni composti correlati come idruri di metalli di transizione e complessi di fosfina di metallo sono spesso inclusi nelle discussioni sui composti organometallici, anche se strettamente parlando, non sono necessariamente organometallici. Il termine correlato ma distinto “composto metallorganico” si riferisce a composti contenenti metalli privi di legami diretti metallo-carbonio. Il campo della chimica organometallica combina aspetti della chimica tradizionale inorganica e organica. 2)

I composti organometallici sono ampiamente usati sia nella ricerca e nelle reazioni chimiche industriali, sia nel ruolo di catalizzatori per aumentare i tassi di tali reazioni (per esempio, come negli usi della catalisi omogenea), dove le molecole target includono polimeri, prodotti farmaceutici e molti altri tipi di prodotti pratici.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Crabtree, Robert H. (2009. “ La chimica organometallica dei metalli di transizione”
2)
Oliveira, José; Elschenbroich, Christoph (2006) - “Organometallics”
db/chimica_organometallica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:04 (modifica esterna)