Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:etnobotanica

Etnobotanica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

L'Etnobotanica è lo studio delle piante di una regione e dei loro usi pratici attraverso la conoscenza tradizionale di una cultura e di una popolazione locali. Un etnobotanico cerca così di documentare le usanze locali coinvolgendo gli usi pratici della flora locale per molti aspetti della vita, tipo: le piante come medicine, cibi e vestiti. Richard Evans Schultes, spesso definito il “padre dell'etnobotanica”, 1) ha spiegato la disciplina in questo modo: “Etnobotanica significa semplicemente … studiare le piante utilizzate dalle società in varie parti del mondo”.

Sin dai tempi di Schultes, il campo dell'Etnobotanica è cresciuto dalla semplice acquisizione della conoscenza etnobotanica a quella di applicarlo a una società moderna, principalmente sotto forma di prodotti farmaceutici. I diritti di proprietà intellettuale e gli accordi di ripartizione dei benefici sono questioni importanti in Etnobotanica. 2)


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Jonathan Kandell (13 aprile 2001) - “Richard E. Schultes, 86, Dies; Trailblazing Authority on Hallucinogenic Plants”
2)
DD Soejarto, et al. (2005) - “Etnobotanica/Etnofarmacologia e bioprospezione di massa: questioni sulla proprietà intellettuale e la ripartizione dei benefici” - Journal of Ethnopharmacology
db/etnobotanica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:04 (modifica esterna)