Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:genetica

Genetica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Genetica è una branca della Biologia che riguarda lo studio dei geni, la variazione genetica e l'ereditarietà negli organismi. 1)

Gregor Mendel, uno scienziato e frate agostiniano, scoprì la genetica alla fine del XIX secolo. Mendel ha studiato “eredità di tratti”, modelli nel modo in cui i tratti sono tramandati dai genitori alla prole. Ha osservato che gli organismi (piante di piselli) ereditano i tratti attraverso “unità di eredità” discrete. Questo termine, tuttora usato, è una definizione alquanto ambigua di ciò che è definito un gene.

L'ereditarietà dei tratti e i meccanismi di trasmissione molecolare dei geni sono ancora principi primari della genetica nel XXI secolo, ma la genetica moderna si è estesa oltre l'ereditarietà, espandendosi sullo studio della funzione e del comportamento dei geni. La struttura genica e la funzione, la variazione e la distribuzione sono studiate nel contesto della cellula, dell'organismo (p. es. Dominanza) e nel contesto di una popolazione. La Genetica ha dato origine a una serie di sottocampi, tra cui l'Epigenetica e la Genetica delle popolazioni. Gli organismi studiati nel vasto campo abbracciano i domini della vita (archaea, batteri ed eucariota).

I processi genetici funzionano in combinazione con l'ambiente di un organismo e le esperienze per influenzare lo sviluppo e il comportamento, spesso definiti: “natura contro educazione”. L'ambiente intracellulare o extracellulare di una cellula o di un organismo può attivare o disattivare la trascrizione genica. Un classico esempio sono due semi di mais geneticamente identici, uno posto in un clima temperato e uno in un clima arido. Mentre l'altezza media dei due gambi di mais può essere geneticamente determinata per essere uguale, quella nel clima arido cresce solo a metà dell'altezza di quella nel clima temperato a causa della mancanza di acqua e di sostanze nutritive nel suo ambiente.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Anthony JF Griffiths, Jeffrey H Miller, David T Suzuki, Richard C Lewontin, (2000) - “Genetica e l'organismo: introduzione”
db/genetica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:05 (modifica esterna)