Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:geografia_marxista

Geografia marxista

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Geografia marxista è un filone di Geografia critica che usa le teorie e la filosofia del marxismo per esaminare le relazioni spaziali della Geografia umana. Nella Geografia marxista, le relazioni che la geografia ha tradizionalmente analizzato - l'ambiente naturale e le relazioni spaziali - sono esaminate come risultati della modalità di produrre materiali. Per comprendere le relazioni geografiche, su questo punto di vista, occorre anche esaminare la struttura sociale. La Geografia marxista tenta di cambiare la struttura di base della società. 1)


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Richard J Peet (1985) - “Un'introduzione alla geografia marxista”
db/geografia_marxista.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:05 (modifica esterna)