Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:linguistica_evolutiva

Linguistica evolutiva

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Linguistica evolutiva è lo studio dello sviluppo delle capacità linguistiche in un individuo, in particolare l'acquisizione del linguaggio durante l'infanzia. Comprende la ricerca sulle diverse fasi dell'acquisizione del linguaggio, sulla conservazione della lingua e sulla perdita della lingua sia nella prima che nella seconda lingua, oltre all'area del bilinguismo. Prima che i bambini possano parlare, i circuiti neuronali nel loro cervello sono costantemente influenzati dall'esposizione al linguaggio.

La neurobiologia del linguaggio contiene un “periodo critico” in cui i bambini sono più sensibili al linguaggio. I diversi aspetti del linguaggio hanno diversi “periodi critici”. Gli studi dimostrano che il periodo critico per la fonetica è verso la fine del primo anno. A 18 mesi, il vocabolario di un bambino si allarga notevolmente. Il periodo critico per l'apprendimento sintattico è di 18-36 mesi. I bambini di diverse lingue madri possono essere differenziati all'età di 10 mesi. A 20 settimane iniziano l'imitazione vocale. 1)


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Patricia K Kuhl (01 settembre 2011) - “Apprendimento precoce delle lingue e alfabetizzazione: implicazioni neuroscientifiche per l'istruzione”
db/linguistica_evolutiva.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:06 (modifica esterna)