Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:meccanica_dei_fluidi

Meccanica dei fluidi

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Meccanica dei fluidi è il ramo della Fisica che si occupa dei fluidi (liquido, gassoso e plasma) e delle forze esercitate su di essi. Ha applicazioni in una vasta gamma di discipline, tra cui Ingegneria meccanica, Ingegneria civile, Ingegneria chimica e Ingegneria biomedica, Geofisica, Astrofisica e Biologia.

La Meccanica dei fluidi può anche essere definita come la scienza che si occupa dello studio del comportamento dei liquidi a riposo o in movimento.

Può essere divisa in statica fluida, lo studio dei fluidi a riposo; e fluidodinamica, lo studio dell'effetto delle forze sul moto del fluido. È un ramo della Meccanica del continuo, un soggetto che modella la materia senza usare l'informazione che è fatta di atomi; vale a dire, modella la materia da un punto di vista macroscopico piuttosto che da quello microscopico. La Meccanica dei fluidi, in particolare la fluidodinamica, è un campo tipico di ricerca attivo, matematicamente complesso. Molti problemi sono parzialmente o totalmente irrisolti e sono meglio affrontati con metodi numerici, in genere utilizzando i computer. Una disciplina moderna, chiamata Fluidodinamica computazionale (CFD), è dedicata a questo approccio.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


db/meccanica_dei_fluidi.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:06 (modifica esterna)