Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:neurochimica

Neurochimica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Neurochimica è lo studio dei neurotrasmettitori e altre molecole come psicofarmaci e neuropeptidi, che influenzano la funzione dei neuroni. Questo campo nell'ambito delle neuroscienze esamina come questi influenzino il funzionamento di neuroni, sinapsi e reti neurali. I neurochimici analizzano la Biochimica e la Biologia molecolare dei composti organici nel sistema nervoso e il loro ruolo in processi neurali quali la plasticità corticale, la neurogenesi e la differenziazione neurale.

Negli anni '50 la Neurochimica divenne una disciplina scientifica riconosciuta. 1) La nascita della Neurochimica come disciplina fa risalire le sue origini a una serie di “Simposi Internazionali ”. Il primo volume del simposio pubblicato nel 1954 era intitolato “Biochemistry of Developing Nervous System” . Questi primi incontri hanno acceso dibattiti sulla natura provvisoria di possibili sostanze (neurotrasmettitori) come acetilcolina, istamina, sostanza P e serotonina. Nel 1972, le idee erano più concrete e, prodotti come la norepinefrina, la dopamina e la serotonina sono stati classificati come “neurotrasmettitori putativi in alcuni tratti neuronali nel cervello”.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Agranoff, Bernard W. (22 luglio 2003) - “Storia della neurochimica”. Enciclopedia delle scienze della vita
db/neurochimica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:06 (modifica esterna)