Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:paleontologia

Paleontologia

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Paleontologia è lo studio scientifico della vita che esisteva prima. Comprende lo studio dei fossili per determinare l'evoluzione e le interazioni degli organismi tra loro e i loro ambienti (la loro Paleoecologia). Le osservazioni paleontologiche sono state documentate fin dal V secolo a.C. La scienza si affermò nel XVIII secolo come risultato del lavoro di Georges Cuvier sull'anatomia comparata e si sviluppò rapidamente nell'Ottocento.

La Paleontologia viaggia al confine tra Biologia e Geologia, ma differisce dall'Archeologia in quanto esclude lo studio di esseri umani anatomicamente moderni. Ora utilizza tecniche tratte da una vasta gamma di scienze, tra le quali: Biochimica, Matematica e Ingegneria. L'uso di tutte queste tecniche ha permesso ai paleontologi di scoprire gran parte della storia evolutiva della vita, a ritroso, quasi fino a quando la Terra divenne capace di sostenere la vita, circa 3,8 miliardi di anni fa. Con l'aumentare della conoscenza, la Paleontologia ha sviluppato sottodivisioni specializzate, alcune delle quali si concentrano su diversi tipi di organismi fossili mentre altre studiano la storia ecologica e ambientale, come i climi antichi.

I fossili corporei e i fossili tracciati sono i principali tipi di prove sulla vita antica, e le prove geochimiche hanno contribuito a decifrare l'evoluzione della vita prima che esistessero organismi abbastanza grandi da lasciare fossili corporei. Stimare le date di questi resti è essenziale ma difficile: a volte strati rocciosi adiacenti consentono la datazione radiometrica, che fornisce date assolute con una precisione dello 0,5%, ma, sovente, i paleontologi devono fare affidamento sulla datazione relativa risolvendo i “puzzle” della Biostratigrafia. Anche classificare gli organismi antichi è difficile, poiché molti non si adattano bene alla tassonomia linnaiana comunemente usata per classificare gli organismi viventi, e i paleontologi usano più spesso la Cladistica per disegnare “alberi genealogici” evolutivi. L'ultimo quarto del XX secolo ha visto lo sviluppo della Filogenetica molecolare, che indaga quanto strettamente gli organismi siano correlati, misurando quanto il DNA sia simile nei loro genomi. La Filogenetica molecolare è stata anche usata per stimare le date in cui le specie si sono separate, ma c'è una controversia sull'affidabilità dell'orologio molecolare da cui dipendono tali stime.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


db/paleontologia.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:06 (modifica esterna)