Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:psicofisica

Psicofisica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Psicofisica investiga quantitativamente la relazione tra gli stimoli fisici, le sensazioni e le percezioni che producono. La Psicofisica è stata descritta come “lo studio scientifico della relazione tra stimolo e sensazione” 1) o, più precisamente, come “l'analisi dei processi percettivi, studiando l'effetto sull'esperienza, o sul comportamento di un soggetto, di variare sistematicamente le proprietà di uno stimolo su una o più dimensioni fisiche”. 2)

La Psicofisica si riferisce anche a una classe generale di metodi che possono essere applicati per studiare un sistema percettivo. Le applicazioni moderne fanno molto affidamento sulla misurazione delle soglie, sull'osservazione dell'agente ideale e sulla Teoria del rilevamento del segnale. 3)

La Psicofisica ha applicazioni pratiche diffuse e importanti. Per esempio, nello studio dell'elaborazione del segnale digitale, ha contribuito allo sviluppo di modelli e metodi di compressione. Questi modelli spiegano perché gli esseri umani percepiscono pochissima perdita di qualità del segnale quando i segnali audio e video sono formattati utilizzando detta compressione.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
“Psicofisica: i fondamenti” - Gescheider G - 1997
2)
“Percezione visiva” (3a ed.). Stampa di psicologia - Bruce V, PR Verde, Georgeson MA -1996
3)
Gescheider G - 1997 “Capitolo 5” op.cit.
db/psicofisica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:06 (modifica esterna)