Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:psicologia_legale

Psicologia legale

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Psicologia legale comprende la ricerca empirica e psicologica della legge, delle istituzioni giuridiche e delle persone che entrano in contatto con la legge. Gli psicologi legali in genere adottano principi sociali e cognitivi di base e li applicano, nel sistema legale, a questioni come la memoria dei testimoni oculari, il processo decisionale della giuria, le indagini e le interviste. Il termine “Psicologia legale” è entrato in uso solo di recente, principalmente come un modo per differenziare il focus sperimentale della Psicologia legale dalla Psicologia forense clinicamente orientata.

Insieme, la psicologia legale e la psicologia forense, formano il campo più generalmente riconosciuto come “psicologia e diritto”. In seguito agli sforzi precedenti degli psicologi per affrontare questioni legali, la psicologia e la legge sono diventate un campo di studio negli anni '60 come parte di uno sforzo per migliorare la giustizia, sebbene tale preoccupazione originaria si sia attenuata nel tempo. 1)


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Dennis R Fox (1999) - “Psycholegal Scholarship's Contribution to False Consciousness About Injustice”
db/psicologia_legale.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:06 (modifica esterna)