Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:psicologia_umanistica

Psicologia umanistica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Psicologia umanistica è una prospettiva psicologica che è salita alla ribalta nella metà del XX secolo in risposta ai limiti della Teoria psicoanalitica di Sigmund Freud e del Comportamentismo di BF Skinner. 1) Con le sue radici che vanno da Socrate al Rinascimento, questo approccio enfatizza la spinta intrinseca delle persone verso l'autorealizzazione, il processo di realizzazione e di espressione delle proprie capacità e creatività.

Questa prospettiva psicologica aiuta il cliente a credere che tutte le persone siano intrinsecamente buone. Adotta un approccio olistico all'esistenza umana e presta particolare attenzione a fenomeni come la creatività, il libero arbitrio e il potenziale umano positivo. Incoraggia la visione di noi stessi come una “persona intera” più grande della somma delle nostre parti e incoraggia l'esplorazione di sé piuttosto che lo studio del comportamento in altre persone. La Psicologia umanistica riconosce l'aspirazione spirituale come parte integrante della psiche. È collegato al campo emergente della psicologia transpersonale. 2)


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
John Benjafield (2010) - “A History of Psychology” III ed - Oxford university Press
2)
C Aanstoos, I Serlin e T Greening (2000) - “A History of Division 32 (Humanistic Psychology) dell'American Psychological Association”
db/psicologia_umanistica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:06 (modifica esterna)