Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:stereochimica

Stereochimica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Stereochimica, una sottodisciplina della Chimica, implica lo studio della disposizione spaziale relativa degli atomi che formano la struttura delle molecole e la loro manipolazione. Lo studio della Stereochimica si concentra sugli stereoisomeri, che per definizione hanno la stessa formula molecolare e la stessa sequenza di atomi legati (costituzione), ma differiscono negli orientamenti tridimensionali dei loro atomi nello spazio. Per questo motivo, è anche nota come chimica 3D: il prefisso “stereo” significa “tridimensionalità”. 1)

Un ramo importante della Stereochimica è lo studio delle molecole chirali. 2) La Stereochimica copre l'intero spettro della Chimica organica e inorganica, della Biochimica, della Chimica fisica e, specialmente, quella supramolecolare. La Stereochimica include metodi per determinare e descrivere queste relazioni; l'effetto sulle proprietà fisiche o biologiche che queste relazioni impartiscono sulle molecole in questione e sul modo in cui queste relazioni influenzano la reattività delle molecole in questione.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
“Definizione di stereo” Dictionary.com
2)
Jerry March (1985) - “Advanced Organic Chemistry: Reazioni, meccanismi e struttura” III ed.
db/stereochimica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:07 (modifica esterna)