Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:studi_culturali

Studi culturali

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

Gli Studi culturali sono un campo di analisi culturale, teoricamente, politicamente ed empiricamente impegnato che si concentra sulle dinamiche politiche della cultura contemporanea, sui suoi fondamenti storici, sulla definizione di tratti, conflitti e contingenze. I ricercatori di Studi culturali in generale investigano come le pratiche culturali si relazionino a sistemi di potere più ampi associati o come operino attraverso fenomeni sociali, quali ideologia, strutture di class , formazioni nazional , etni , orientamento sessual , genere e generazione. Gli Studi culturali considerano le culture non come entità fisse, limitate, stabili e discrete, ma piuttosto come insiemi di pratiche e processi che interagiscono e cambiano costantemente. 1) Il campo degli Studi culturali comprende una serie di prospettive e pratiche teoriche e metodologiche. Benché distinti dalla disciplina dell'antropologia culturale e dal campo interdisciplinare degli studi etnici, gli studi culturali attingono e hanno contribuito a ciascuno di questi campi.2)

Gli Studi culturali furono inizialmente sviluppati dagli accademici britannici tra la fine degli anni '50, '60 e '70, e successivamente sono stati ripresi e trasformati da studiosi di diverse discipline in tutto il mondo. Gli Studi culturali sono dichiaratamente e persino radicalmente interdisciplinari e talvolta possono essere considerati antidisciplinari. Una preoccupazione chiave per i professionisti degli Studi culturali è l'esame delle forze all'interno e attraverso le quali le persone socialmente organizzate conducono e partecipano alla costruzione della loro vita quotidiana. 3) Di conseguenza, gli studi culturali come campo di ricerca non riguardano le esperienze linguisticamente non categorizzate degli individui, o, in un approccio più radicale, sostiene che le esperienze individuali non esistono, essendo sempre il risultato di un particolare contesto politico.

Gli Studi culturali combinano una varietà di approcci critici, politicamente impegnati, tra cui Semiotica, Marxismo, Teoria femminista, Etnografia, Teoria sociale, Teoria politica, Storia, Filosofia, Teoria letteraria, Teoria dei media, Studi di comunicazione, Economia politica, Storia dell'arte, ecc… per studiare i fenomeni culturali in varie società e periodi storici. Gli Studi culturali cercano di capire come il significato sia generato, disseminato, contestato, legato a sistemi di potere e controllo e prodotto dalla sfera sociale, politica ed economica all'interno di una particolare formazione o congiuntura sociale.

Durante l'ascesa del neoliberismo in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, gli studi culturali sono diventati un movimento globale e hanno attirato l'attenzione di molti oppositori conservatori sia all'interno che all'esterno delle università per una serie di motivi. Mentre gli Studi culturali continuano ad avere i loro detrattori, il campo è diventato una sorta di movimento mondiale che è tuttora associato a una serie di associazioni e programmi accademici, conferenze internazionali annuali.Approcci un po 'distinti agli Studi culturali sono emersi in diversi contesti nazionali e regionali come in: Africa, America Latina, Asia, Australia, Canada, Italia, Nuova Zelanda e Stati Uniti.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
“Studi culturali” non è sinonimo né di “studi di area” né di “studi etnici”, sebbene ci siano molti studi culturali che lavorano in entrambi gli studi di area e programmi di studi etnici e associazioni professionali
2)
“Studi culturali | campo interdisciplinare” - Enciclopedia Britannica
3)
R Pain e S Smith (2008) - “Paura: geopolitica critica e vita quotidiana”
db/studi_culturali.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:08 (modifica esterna)