Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:acustica

Acustica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

L'acustica è il ramo della Fisica che si occupa dello studio di tutte le onde meccaniche di gas, liquidi e solidi inclusi argomenti quali vibrazione, suono, ultrasuoni e infrasuoni. Uno scienziato che lavora nel campo dell'acustica è un tecnico acustico, mentre chi lavora nel campo della tecnologia acustica può essere definito un ingegnere acustico. L'applicazione dell'acustica è presente in quasi tutti gli aspetti della società moderna, con la più ovvia delle industrie, di controllo dell'audio e del rumore.

L'udito è uno dei mezzi più cruciali per sopravvivere nel mondo animale e il linguaggio è una delle caratteristiche più distintive dello sviluppo e della cultura umana. Di conseguenza, la scienza dell'acustica si diffonde in molti aspetti della società umana: musica, medicina, architettura, produzione industriale, guerra e altro ancora. Allo stesso modo, le specie animali come gli uccelli canori, e le rane, usano il suono e l'udito come elemento chiave dei rituali di accoppiamento o di marcatura dei territori. Arte, artigianato, scienza e tecnologia si sono sfidati a vicenda per far progredire il tutto, come in molti altri campi della conoscenza. La “Wheel of Acoustics” di Robert Bruce Lindsay è una panoramica ben accettata dei vari campi dell'acustica.

La parola “acustico” deriva dal greco ἀκουστικός (akoustikos), che significa “di o per l'udito, pronto per ascoltare” e da ἀκουστός (akoustos), “udito, udibile”, che a sua volta deriva dal verbo ἀκούω (akouo), “ho sentito”. 1)

Il sinonimo latino è “sonic”, dopo di che il termine sonics è diventato sinonimo di acustica 2) e, in seguito, un ramo dell'acustica. 3) Le frequenze al di sopra e al di sotto del range udibile sono denominate rispettivamente “ultrasoniche” e “infrasoniche”.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
“Akoustikos”- Henry George Liddell, Robert Scott, un lessico greco-inglese
2)
“Voce emergente” - Kenneth Neville Westerman - 1947
3)
“Sonics: tecniche per l'uso del suono e degli ultrasuoni nell'ingegneria e nella scienza” - Theodor F. Hueter; Richard H. Bolt - 1955
db/acustica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:03 (modifica esterna)