Strumenti Utente

Strumenti Sito


Action disabled: source
db:chimica_biofisica

Chimica biofisica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Chimica biofisica è una scienza fisica che utilizza i concetti di Fisica e Chimica fisica per lo studio dei sistemi biologici. 1) La caratteristica più comune della ricerca in questo argomento è individuare la spiegazione dei vari fenomeni nei sistemi biologici in termini molecolari che compongono il sistema o della loro struttura sopra-molecolare.

I chimici biofisici impiegano varie tecniche utilizzate nella Chimica fisica per sondare la struttura dei sistemi biologici. Queste tecniche includono metodi spettroscopici come la risonanza magnetica nucleare (NMR) e la diffrazione dei raggi X. Per esempio, il lavoro per il quale il premio Nobel è stato assegnato nel 2009 a tre chimici è stato basato su studi di diffrazione a raggi X di ribosomi. Alcune delle aree in cui i chimici biofisici si impegnano sono la struttura proteica e la struttura funzionale delle membrane cellulari. L'azione enzimatica può essere spiegata, in termini di forma, come una tasca nella molecola proteica che corrisponde alla forma della molecola del substrato o alla sua modificazione dovuta al legame di uno ione metallico.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
“Chimica biofisica moderna: rilevamento e analisi di biomolecole” - Peter Jomo Walla - 2014
db/chimica_biofisica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:04 (modifica esterna)