Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:chimica_organica_fisica

Chimica organica fisica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

Chimica organica fisica, è un termine coniato da Louis Hammett nel 1940 e si riferisce a una disciplina della Chimica organica che si concentra sulla relazione tra strutture chimiche e reattività, in particolare, applicando strumenti sperimentali di Chimica fisica allo studio di molecole organiche. Specifici punti focali di studio includono i tassi di reazioni organiche, le relative stabilità chimiche dei materiali di partenza, intermedi reattivi, stati di transizione e prodotti di reazioni chimiche, nonché aspetti non covalenti di solvatazione e interazioni molecolari che influenzano la reattività chimica. Tali studi forniscono quadri teorici e pratici per capire in che modo i cambiamenti nella struttura in soluzione o nei contesti a stato solido influiscano sul meccanismo di reazione e sul tasso per ogni reazione organica di interesse.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


db/chimica_organica_fisica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:04 (modifica esterna)