Strumenti Utente

Strumenti Sito


Action disabled: source
db:psicologia_forense

Psicologia forense

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Psicologia forense è l'intersezione tra Psicologia e sistema giudiziario. Include la comprensione dei principi giuridici fondamentali, in particolare per quanto riguarda le testimonianze di esperti e la specifica area di interesse (per esempio, la capacità di affrontare un processo, la custodia e la visita dei figli o la discriminazione sul luogo di lavoro), nonché considerazioni giurisdizionali pertinenti (negli Stati Uniti, la definizione di follia nei processi criminali differisce da Stato a Stato) al fine di essere in grado di interagire in modo appropriato con giudici, avvocati e altri professionisti legali. Un aspetto importante della Psicologia forense è la capacità di testimoniare in tribunale come “testimone esperto”, riformulando i risultati psicologici nel linguaggio legale dell'aula di tribunale, fornendo informazioni al personale legale in modo tale che possa essere compreso. 1) Inoltre, per essere un testimone credibile, lo psicologo forense deve comprendere la filosofia, le regole e gli standard del sistema giudiziario. In primo luogo, devono comprendere il sistema del contraddittorio. Vi sono anche regole sulle prove per sentito dire e, soprattutto, la regola dell'esclusione. La mancanza di una solida comprensione di queste procedure porterà lo psicologo forense a perdere credibilità in aula. 2) Uno psicologo forense può essere formato in ambito clinico, sociale, organizzativo o qualsiasi altro ramo della psicologia.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Michael Nietzel (1986) - “Consultazione psicologica in aula”
2)
Theodore Blau (1984) - “Lo psicologo come testimone esperto”
db/psicologia_forense.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:06 (modifica esterna)