Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:femtochimica

Femtochimica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Femtochimica è l'area della Chimica fisica che studia le reazioni chimiche su scale temporali estremamente brevi (circa 10-15 secondi o un femtosecondo, da cui il nome) per studiare l'atto stesso degli atomi all'interno delle molecole (reagenti) che si riorganizzano per formare nuove molecole (prodotti). Nel 1999, Ahmed Hassan Zewail ha ricevuto il premio Nobel per la chimica per il suo lavoro pioneristico in questo campo, dimostrando che è possibile vedere come gli atomi di una molecola si muovono durante una reazione chimica con lampi di luce laser. L'applicazione della Femtochimica negli studi biologici ha anche contribuito a chiarire la dinamica conformazionale delle strutture dell'RNA dello Stem-loop. Molte pubblicazioni hanno discusso la possibilità di controllare le reazioni chimiche con questo metodo, ma il fatto rimane controverso. 1) I passaggi di alcune reazioni si verificano nella scala temporale del femtosecondo e talvolta formano prodotti intermedi. Questi prodotti intermedi non possono sempre essere dedotti dall'osservazione dei prodotti iniziali e finali.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
“Femtochimica: passato, presente e futuro” - AHZewail, Pure Appl. Chem., (2000) Vol.72, No.12, pagg.2219-2231
db/femtochimica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:05 (modifica esterna)