Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:chimica_analitica

Chimica analitica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Chimica analitica usa strumenti e metodi per separare, identificare e quantificare la materia. 1) In pratica, la separazione, l'identificazione o la quantificazione possono costituire l'intera analisi o essere combinati con un altro metodo. L'analisi qualitativa identifica gli elementi oggetti d'analisi, mentre l'analisi quantitativa determina la quantità numerica o la concentrazione.

La Chimica analitica consiste in metodi chimici classici, umidi e metodi moderni e strumentali. 2) I metodi qualitativi classici utilizzano separazioni come precipitazione, estrazione e distillazione. L'identificazione può essere basata su differenze di colore, odore, punto di fusione, punto di ebollizione, radioattività o reattività. L'analisi quantitativa classica utilizza le modifiche di massa o di volume per quantificarne la grandezza. Metodi strumentali possono essere usati per separare i campioni usando cromatografia, elettroforesi o frazionamento del flusso di campo. Quindi è possibile eseguire analisi qualitative e quantitative, spesso con lo stesso strumento e utilizzare l'interazione con la luce, l'interazione con il calore, i campi elettrici o i campi magnetici.

La Chimica analitica si concentra anche sui miglioramenti nella progettazione sperimentale, sulla Chemiometria e sulla creazione di nuovi strumenti di misurazione. La Chimica analitica ha ampie applicazioni per medicina legale, medicina, scienza e ingegneria.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
“Fondamenti di chimica analitica” Skoog, Douglas A; West, Donald M; Holler F. James; Crouch, Stanley R. - 2014
2)
“Principi di analisi strumentale” Skoog, Douglas A; Holler F. James; Crouch, Stanley R. - 2007
db/chimica_analitica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:04 (modifica esterna)