Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:fisica

Fisica

Approfondimenti

Info

Su quest'argomento sono presenti i seguenti approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti
- Autori: La Sienza non è uguale per tutti (05/12/2018)

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

Il termine “Fisica” deriva dal greco η φυσικη ( ê physikê ) adottato nel mondo greco-romano, che significa “conoscenza della natura”. La physica o la fisica greco-romana è etimologicamente ciò che si riferisce alla natura o, più precisamente, la conoscenza armonica e ciclica sulla natura denominata φυσις. In senso generale e antico, la fisica si riferisce alla conoscenza della natura che si perpetua rimanendo essenzialmente la stessa cosa con il ritorno delle stagioni o delle generazioni viventi. Il libro Physica di Aristotele (384-322) usa questa terminologia 1).

L'antico termine è perpetuato dalla tradizione della filosofia antica. Secondo Platone, la fisica è una delle tre parti dell'insegnamento della filosofia, insieme all'etica e alla logica. Secondo il suo allievo Aristotele, la filosofia è divisa in filosofia teoretica, filosofia pratica e filosofia poetica. La fisica è una delle tre parti della filosofia teorica, insieme alla matematica e alla teologia. Ciò che sfugge alla triplice categorizzazione, e non può essere catalogato in fisica, è devoluto alla metafisica, cioè, ciò che va oltre la fisica.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
In Aristotelis Physica commentaria
db/fisica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:05 (modifica esterna)