Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:economia_islamica

Economia islamica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

L'Economia islamica è un termine usato per riferirsi alla giurisprudenza commerciale islamica che comporta regole di transazione finanziaria o altra attività economica in un modo conforme alla Shari'a, cioè, un modo conforme alla scrittura islamica (Corano e Sunnah). La giurisprudenza islamica (Fiqh) si è tradizionalmente occupata di determinare ciò che è richiesto, proibito, incoraggiato, scoraggiato o semplicemente ammissibile, 1) secondo la parola rivelata da Dio (Corano) e le pratiche religiose stabilite da Muhammad (Sunnah). Questo si applicava a questioni come proprietà, denaro, lavoro, tasse, assieme a tutto il resto. La scienza sociale dell'economia, d'altro canto, lavora per descrivere, analizzare e comprendere la produzione, la distribuzione e il consumo di beni e servizi e ha studiato come raggiungere al meglio gli obiettivi politici, come la piena occupazione, la stabilità dei prezzi, l'equità economica e la crescita della produttività.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Muhammad Yusuf Saleem (nd) - “Metodi e metodologie in Fiqh ed economia islamica” - “Il documento sostiene che i metodi utilizzati in Fiqh sono principalmente progettati per scoprire se un determinato atto è consentito o vietato. L'Economia islamica, d'altra parte, è una scienza sociale. Come ogni altra scienza sociale, la sua vera unità di analisi è la società stessa”
db/economia_islamica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:04 (modifica esterna)