Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:geopolitica

Geopolitica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Geopolitica è lo studio degli effetti della Geografia (umana e fisica) sulla politica e sulle relazioni internazionali. 1) Mentre la Geopolitica di solito si riferisce ai paesi e alle relazioni tra di loro, può anche concentrarsi su altri due tipi di Stati: gli Stati indipendenti di fatto con limitato riconoscimento internazionale e rapporti tra entità geopolitiche subnazionali, come gli Stati federati che costituiscono una federazione, una confederazione o un sistema quasi federale.

A livello di relazioni internazionali, la Geopolitica è un metodo di studio della politica estera per comprendere, spiegare e prevedere il comportamento politico internazionale attraverso variabili geografiche. Questi includono Studi di area, Clima, Topografia, Demografia, Risorse naturali e Scienza applicata della regione in fase di valutazione. 2)

La Geopolitica si concentra sul potere politico legato allo spazio geografico. In particolare, acque territoriali e territorio in correlazione con la Storia diplomatica. Gli argomenti della Geopolitica comprendono le relazioni tra gli interessi degli attori politici internazionali e gli interessi focalizzati all'interno di un'area, uno spazio o un elemento geografico; relazioni che creano un sistema geopolitico. 3) “La Geopolitica critica” smonta le teorie geopolitiche classiche, mostrando le loro funzioni politico-ideologiche per i grandi poteri. 4)

Secondo Christopher Gogwilt e altri ricercatori, il termine è attualmente utilizzato per descrivere un ampio spettro di concetti, in senso generale usato come “sinonimo di relazioni politiche internazionali”, ma più specificamente “per implicare la struttura globale di tali relazioni”, che si basa sul termine “primo ventesimo secolo per una pseudoscienza della geografia politica” e su altre teorie pseudoscientifiche del determinismo storico e geografico. 5)

Il petrolio e la competizione internazionale sulle risorse petrolifere e gassose sono stati uno dei principali punti focali della letteratura geopolitica dalla prima guerra mondiale e in poi. Dal 2010 circa, è emersa una nuova branca della letteratura, incentrata sulle relazioni internazionali relative alle energie rinnovabili. 6)


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
Indra Overland (2015) - “Future Petroleum Geopolitics: Conseguenze della politica climatica e del petrolio e del gas non convenzionale”
2)
G Evans & J Newnham (1998) - “Il dizionario Penguin delle relazioni internazionali”
3)
Vladimir Toncea (2006) - ““Geopolitical evolution of borders in Danube Basin”
4)
Mehmet Akif Okur (nd) - Testi classici della geopolitica e del Cuore dell'Eurasia“
5)
Christopher Gogwilt (2000) - “La finzione della geopolitica” - Stanford university Press
6)
Indra Overland, Meghan O'Sullivan, David Sandalow, Romano Vakulchuk, Nathan Lemphers, Harry Begg, Arno Behrens, Neil Bhatiya, Alex Clark (30/06/2017) - “La geopolitica delle energie rinnovabili”
db/geopolitica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:05 (modifica esterna)