Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:stilistica

Stilistica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

La Stilistica, una branca della Linguistica applicata, è lo studio e l'interpretazione di testi di ogni tipo e/o lingua parlata in relazione al loro stile linguistico e tonale, in cui lo stile è la particolare varietà di linguaggio utilizzata da individui diversi e/o in situazioni diverse o impostazioni. Per esempio, il volgare o il linguaggio quotidiano può essere usato tra amici occasionali, mentre un linguaggio più formale, rispetto alla Grammatica, pronuncia o accento, e lessico o scelta di parole, è spesso usato in una lettera di presentazione, curriculum, o mentre si parla durante un'intervista, ecc.

Come disciplina, la Stilistica lega la Critica letteraria alla Linguistica. Non funziona da sola come dominio autonomo e può essere applicata a una comprensione della Letteratura, del Giornalismo e della Linguistica. 1) Le fonti di studio della Stilistica possono variare dalle opere canoniche di scrittura, ai testi popolari, dalla copia pubblicitaria alle notizie, 2) non-fiction e cultura popolare, così come a discorsi politici e religiosi. 3) In effetti, come i recenti lavori sulla stilizzazione critica, 4) sulla Stilistica multimodale 5) e sulla stilizzazione mediata 6) hanno reso chiari i testi non letterari che possono essere di interesse tanto per gli stilisti quanto per quelli letterari. Ciò che è letterario, in altre parole, è qui concepito come “un punto su un cline anziché come un assoluto”. 7)

La Stilistica come disciplina concettuale può tentare di stabilire principi in grado di spiegare le particolari scelte fatte da individui e gruppi sociali nel loro uso del linguaggio, come nella produzione letteraria e nella ricezione del genere, nello studio dell'arte popolare, nello studio dei dialetti parlati, e può essere applicata a settori come l'analisi del discorso e la critica letteraria.

Le caratteristiche comuni dello stile includono l'uso del dialogo, gli accenti regionali e gli idiomi individuali, la distribuzione della lunghezze delle frasi, l'uso di registri linguistici particolari e così via. Inoltre, la Stilistica è un termine distintivo che può essere utilizzato per determinare le connessioni tra la forma e gli effetti all'interno di una particolare varietà di linguaggio. Pertanto, la Stilistica guarda cosa sta succedendo all'interno della lingua; quali siano le associazioni linguistiche che lo stile del linguaggio rivela.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


1)
HG Widdowson (1975) - “Stilistica e insegnamento della letteratura”
2)
M Davies (2007) - “The attraction of opposites: the ideological function of conventional and created oppositions in the construction of in-groups and out-groups in news texts”
3)
Paul Simpson (2004) - “Stilistica: un libro di risorse per studenti”
4)
L Jeffries (2010) - “Critical Stylistics”
5)
R Montoro (2006) - “Analizzando la letteratura attraverso i film”
6)
F Attenborough (2014) - “Jokes, pranks, blondes and banter: recontextualising sexism in the British print press”
7)
L Jeffries e D McIntyre (2010) - “Stylistics” - Cambridge university Press
db/stilistica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:07 (modifica esterna)