Strumenti Utente

Strumenti Sito


db:chimica_matematica

Chimica matematica

Approfondimenti

Info

Quest'argomento non è collegato ad altri approfondimenti correlati. Si consiglia, in ogni caso, di controllare sempre [ l'Indice ] degli Approfondimenti

Questa pagina è solo improntata in attesa di completamento da parte dei Collaboratori. Se sei interessato a collaborare attivamente con Extrapedia, leggi come fare [ Collabora ]

Chimica matematica è l'area di ricerca impegnata in nuove applicazioni della Matematica alla Chimica; si occupa principalmente della modellizzazione matematica dei fenomeni chimici. La Chimica matematica è stata talvolta definita anche chimica dei computer, ma non dovrebbe essere confusa con la Chimica computazionale.

Le principali aree di ricerca in Chimica matematica includono la teoria dei grafi chimici, che si occupa di topologia come lo studio matematico dell'isomerismo e lo sviluppo di descrittori o indici topologici che trovano applicazione nelle relazioni quantitative struttura-proprietà; e aspetti chimici della teoria dei gruppi, che trova applicazioni nella Stereochimica e nella Chimica quantistica.

La storia dell'approccio può essere fatta risalire al XIX secolo. Georg Helm pubblicò un trattato intitolato “I principi della chimica matematica: l'energetica dei fenomeni chimici” nel 1894.

I modelli base per la Chimica matematica sono il grafico molecolare e l' indice topologico.

Nel 2005 l' International Academy of Mathematical Chemistry (IAMC) è stata fondata a Dubrovnik (Croazia) da Milan Randić. L'Accademia contava 82 membri (2009) provenienti da tutto il mondo, tra cui sei scienziati premiati con un Nobel.


Qualora alcuni link non funzionassero, si prega di comunicarlo allo Staff - staff@extrapedia.org


db/chimica_matematica.txt · Ultima modifica: 13/04/2019 16:04 (modifica esterna)